EnergoClub al Solar Future Italy 2012

EnergoClub Onlus partecipa, con un intervento del suo presidente, Gianfranco Padovan, alla conferenza “Solar Future: Italy ’12”, che intende analizzare l’andamento del mercato fotovoltaico dopo il V Conto Energia, con le conseguenti preoccupazioni derivanti da una sensibile riduzione del sistema di incentivazioni che rischia di produrre effetti deleteri per il comparto solare

FV nei centri storici: sì, purché non alteri l’estetica

Il Tar Puglia in una recentissima sentenza ha stabilito come sia consentito installare i pannelli fotovoltaici nei centri storici delle città, se non sono in contrasto con l’arredo architettonico e non producanono alcun effetto visivo che possa distorcere la visione degli elementi architettonici del bene

Convegno: Valle d' Aosta Rinnovabile e Sostenibile" 29 Settembre 2012 ore 9.00

Sabato 29 settembre alle ore 9.00 si terrà presso la “Cittadella dei giovani” di via Garibaldi 7, ad Aosta, il convegno “Valle d’Aosta Rinnovabile e Sostenibile”, organizzato da EnergoClub onlus, con il patrocinio della Regione Valle d’Aosta, al fine di promuovere lo sviluppo e la diffusione delle fonti rinnovabili e l’uso efficiente e razionale delle risorse.

SoleinRete a Klimaenergy

Vieni a incontrare Energoclub e lo staff di SoleinRete alla V^ edizione di Klimaenergy, Fiera internazionale per l'applicazione innovativa delle energie rinnovabili che si terrà a Bolzano dal 20 al 22 settembre. Saremo presenti anche a Klimamobility con il progetto “Svolta Elettrica”…

Con SoleinRete sconto di 5.000 euro su 40 auto elettriche

In virtù dell’accordo siglato tra EnergoClub e la concessionaria Boldrin Centro Auto di Marghera (VE) ai primi 40 interessati che già oggi acquistano una Citroen C-Zero, auto 100% elettrica, tramite SoleinRete sarà riservato uno sconto di 5.000 euro sul prezzo di listino. Meglio degli incentivi per il 2013. L’offerta è valida da subito in tutta Italia…

Rinnovabili, per il 90% degli italiani si deve puntare sul fotovoltaico

Gli italiani confermano la loro preferenza per il solare. Il 90% degli intervistati ritiene, infatti, che l'Italia debba puntare sempre di più sul fotovoltaico, un'energia di gran lunga più sicura (per il 90% degli intervistati) e compatibile con l'ambiente (per il 96% degli intervistati) rispetto alle fonti tradizionali.